Atomizzatore-sigaretta-elettronica-power-svapo-tabacco-saluteCiao lettori di Power Svapo, oggi intervisto Lucio, 25 anni, che è passato da fumare 2 pacchetti di sigarette al giorno alla sigaretta elettronica.

Iniziano sul sito le interviste, sull’esperienza diretta e personale dei fumatori. Perché l’esperienza concreta e reale di un vero fumatore vale più di tante recensioni che puoi leggere in giro.

Power Svapo: Quando hai cominciato a fumare?
L: Ho cominciato a fumare quando avevo 17 anni. Ora ho 25 anni.

Power Svapo: Perchè hai cominciato a fumare?
L: Ho cominciato a fumare perchè la ragazza con cui ci provavo fumava. Quindi con la classica scusa di offirle da accendere ho attacato bottone. Lei mi ha offerto la prima sigaretta e il gusto del tabacco, unito a quell’esperienza mi è davvero piaciuto. Di lì a poco è diventato un vizio.

Power Svapo: Quante sigarette al giorno fumavi?
L: Fumavo 35-40 sigarette al giorno.

Power Svapo: Qual era il tuo stato di salute?
L: Il mio stato di salute sembrava quello di un ottantenne pur essendo solo un ragazzo: soffrivo di nausea, apnea, giramenti di testa dopo appena due piani di scale. Ho dovuto rinunciare anche al mio sport preferito perchè mi mancava il fiato: il nuoto.

Power Svapo: Perchè sei passato alla sigaretta elettronica?
L: Sono passato alla sigaretta elettronica per una serie di ragioni. La prima è sicuramente legata al fattore salute, mentre la seconda è legata al fattore aromi. Attraverso l’e-cig scopri un mondo di gusti e sapori particolari. In questo modo mi sembrava di guadagnarci due volte diciamo.

Power Svapo: Che modello hai scelto e perchè?
L: All’inizio ho scelto la classica sigaretta elettronica a penna tra i modelli appena usciti: non ne capivo molto di marche né mi interessava. Poi diventando un po’ più navigato nello svapo sono passato ad una Eleaf iStick 30W su cui ho montato un atomizzatore Smok VCT: l’unico errore che ho commesso era utilizzare la stessa gradazione di liquidi con nicotina che mettevo nella prima e-cig. Risultato? Bruciori di gola parecchio fastidiosi.
Approfondendo la mia conoscenza e chiedendo in giro sono passato ad un Joyetech eVic VTC Mini abbinandolo ad un atomizzatore Cubis Pro: grande resa aromatica ma ogni tanto la coil si allagava, che casino!
Ho deciso quindi di darmi alle spese folli comprando il Wismec RX200S in coppia con il Griffin 25 Top Airflow: un salto di qualità pazzesco!
Avendo cambiato poi però tipologia di svapata, in quanto sono passato al tiro di polmone, ho ripreso il mio eVic VTC Mini modificandolo con un atomizzatore Nautilus. Ho trovato un equilibrio perfetto per svapare con tiro misto guancia e polmone.

Power Svapo: Fumi liquidi con nicotina?
L: Si, fumo liquidi per sigaretta elettronica con nicotina e tra le marche che preferisco c’è La Tabaccheria perchè ha un sapore tabaccoso forte e aromatico, a volte ne ho bisogno.
Quando ero un niubbo dello svapo compravo i liquidi Vapor Art che sono una vera e propria eccellenza italiana grazie all’alta qualità.
Ho apprezzato anche i liquidi Eliquid France Chopin e Bach dal sapore un po’ dolciastro con retrogusto alla vaniglia, banana e caramello.
Un’ottima impressione è stata quella dei Seven Wonders sempre Made in Italy, in paricolare il gusto The Reef e The Redeemer.
Da bravo veterano, adesso sono io a preparare i liquidi: in questo modo riesco anche a risparmiare, anche se comprandoli già premiscelati non si arriva mai a spendere più di quanto spende un fumatore di sigarette tradizionali.

Power Svapo: Qual è il tuo stato di salute adesso?
L: Guarda non c’è paragone con la mia vita da fumatore di tabacco, adesso riesco tranquillamente a fare sport, soprattutto nuoto, e non ne risento affatto.

Power Svapo: Hai smesso di fumare le sigarette tradizionali?
L: Si ho smesso di fumare le sigarette tradizionali.

Power Svapo: Senti il bisogno di fumarle ancora?
L: Ogni tanto capita, ma solo perchè le associo ancora ad un rituale come quello del caffè. Però ormai svapo la sigaretta elettronica ed è per me un piacere che non definirei un vizio.

Power Svapo: Se dovessi dare un consiglio ad un fumatore di sigarette con tabacco cosa gli diresti?
L: Gli direi di passare alla sigaretta elettronica. Ovviamente il passaggio richiede impegno e forza di volontà, però se si è decisi e se ci si vuole bene, non bisogna avere dubbi.
Si riscoprono di nuovo i sapori dei cibi e i profumi del mondo che ci circonda: cose che il fumo tradizionale distrugge completamente. Lo smettere di fumare tabacco non è comunque immediato e non basta un solo tentativo. Inoltre trovare il modo giusto di svapare e il proprio tipo di tiro, passa per tanti errori ed effetti collaterali, ma fa parte del gioco diciamo. All’inizio i fastidi che si possono avvertire sono bruciore alla gola o ai polmoni. In quel caso magari quel tipo di tiro non è adatto al fisico della persona. Consiglio di sperimentare per trovare il proprio equilibrio. E soprattutto consiglio a tutti di passare in ogni caso alla sigaretta elettronica.

Se anche tu vuoi raccontarci la tua esperienza di svapatore e vuoi parlarci dei tuoi modelli preferiti di sigaretta elettronica, mandaci una mail a info@powersvapo.it